Gestire i link del blog

La piattaforma WordPress offre un tool completo di gestione dei link;  la sezione dedicata ai link permette la loro categorizzazione e estende l’utilizzo dei semplici link che possono essere arricchiti con altri elementi come un’ immagine/icona, un url RSS, delle note, un punteggio di valutazione e le relazioni fra le persone con il protocollo XFN.

link 4

Creare e modificare una categoria di link

Prima di tutto crea una o più categorie dove raccoglierai i tuoi link

link 5

Per creare una categoria devi inserire il “Nome categoria di link“,l’etichetta che sarà utilizzata nei menù e nei widget del blog. L’abbreviazione link di categoria viene generata dal sistema e puoi lasciarla vuota o eventualmente puoi modificarla a tuo piacere, mentre per quanto riguarda la descrizione (facoltativa), essa sarà disponibile nella parte pubblico nei casi previsti dal tema utilizzato, infatti, la maggior parte dei temi non prevede la visualizzazione.

Infine clicca “Aggiungi categoria“: la categoria appena creata comparirà nell’elenco a destra della pagina

Per modificare la categoria appena creata puoi accedere ai link rapidi passando sopra il nome con il mouse:  clicca su “Modifica veloce” per modificare il Titolo della categoria e l’abbreviazione del link, mentre cliccando su “Modifica” accedi alla pagina completa della descrizione, del titolo e dell’abbreviazione

link 6

Aggiungere un nuovo link

Per aggiungere un nuovo link clicca su “Aggiungi nuovo”

link 7

L’inserimento di un nuovo link prevede una serie di opzioni essenziali e altre più complesse e avanzate. Vediamoli in dettaglio uno per uno qui di seguito

  1. Nome – Il nome del link, ossia l’etichetta visualizzata nel widget
  2. indirizzo web – L’indirizzo url a cui il link dovrà indirizzare l’utente che clicca
  3. Descrizione – La descrizione sarà visualizzata al passaggio del mouse sopra il Nome del link oppure sotto al link stesso
  4. Categorie – l’elenco delle categorie di link, seleziona una o più categorie (Puoi filtrare con “Tutte le categorie” o “Più utilizzate”)
  5. Destinazione – Seleziona una delle opzioni possibili fra _blank (Pagina nuova), _top (Pagina corrente senza frame), _none (stessa finestra, ossia quella dove l’utente si trova)
  6. Relazioni tra link (XFN) – Il protocollo XFN permette di includere una serie di informazioni personali all’interno dei link, è utile per referenziare i link diretti a blog di amici, colleghi e parenti

Impostazioni avanzate dei link

Ecco le impostazioni avanzate configurabili per i link

  1. Indirizzo immagine – Specifica l’url locale dove richiamare la foto o l’icona da abbinare al link
  2. Indirizzo RSS – E’ L’url completo di un feed RSS abbinato al sito;  è utile inserire un RSS feed relativo al sito che stai salvando
  3. Note – Inserisci alcune note relative a questo link, utili come promemoria dell’autore
  4. Punteggio – Un punteggio di valutazione è  utile quando gestisci una libreria di link molto vasta

link 8