Il nuovo Formato Ricetta

Se hai un blog di cucina, hai probabilmente già usato il vecchio formato ricetta.

È il formato post pensato per i food blogger, per aiutarti a scrivere ricette chiare e ben leggibili – dagli utenti e da Google – con le informazioni che contano al posto giustole foto al posto giusto e i banner pubblicitari al posto giusto.

L’aggiornamento di WordPress 5.0 ha introdotto un nuovo editor nel formato articolo, l’editor a blocchi: era ora che anche il formato ricetta si aggiornasse.

Il nuovo formato ricetta si basa, infatti, sull’editor a blocchi.

Attenzione: se hai disattivato in qualche modo l’editor a blocchi – in particolare tramite plugin come Disable Gutenberg –, non potrai usare il nuovo formato ricetta, né gli altri formati personalizzati.

Attivare il formato ricetta

Se avevi già attivo il vecchio formato ricetta, non devi fare niente, lo vedrai automaticamente aggiornato.

Se non hai mai attivato il formato ricetta, puoi farlo da “Impostazioni > Generali”.

Basta spuntare la casella “Attiva il formato ricetta”.

Attiva formato ricetta sul blog

In questa stessa sezione puoi attivare anche i nuovi formati Tutorial e Recensione libri.

Una volta salvate le modifiche, vedrai la sezione “Ricetta” nel menù laterale del tuo blog.

Convertire una ricetta creata con il vecchio formato nel nuovo formato

La prima volta che aprirai una ricetta creata con il vecchio formato il sistema ti chiederà di convertirla.

Clicca sul pulsante “Converti il mio articolo” e ti apparirà la ricetta nel nuovo formato.

Ricordati di inserire anche le informazioni che nel vecchio formato non c’erano, come il metodo di cottura e il tipo di cucina.

Se durante la conversione ricevi un messaggio di errore, segnalacelo sul nostro gruppo di supporto Blog Starter.

Creare una ricetta

Puoi creare una nuova ricetta – esattamente come facevi prima se già usavi il vecchio formato ricetta – da “Ricetta > Aggiungi nuovo”.

Vedrai questa schermata:

Puoi cominciare a inserire il titolo e l’introduzione della ricetta.

Nella barra laterale – nella sezione “Blocco” – puoi scegliere se avere un’immagine di copertina, un video o entrambi.

Poco più sotto puoi anche modificare le dimensioni dell’immagine di copertina e delle istruzioni. Basta scegliere la dimensione desiderata dal menù a tendina.

Nota bene: se ricevi un errore del tipo “La dimensione dell’immagine di copertina non esiste. Rigenera i formati di immagine”, non è grave, significa solo che per l’immagine selezionata non esiste quel particolare formato.

Puoi rigenerare i formati immagine rifacendo l’upload dell’immagine oppure installando il plugin “Regenerate Thumbnails”.

Personalizzare il testo

Per inserire grassetto, corsivo o inserire un link seleziona il blocco con il testo da personalizzare.

Seleziona il testo che desideri modificare e clicca sui simboli che appaiono in alto a sinistra. Se clicchi sulla freccina puoi espandere ulteriormente il menù.

personalizzar il testo

Per giustificare il testo devi, invece, andare su “Ricetta > Impostazioni” e spuntare la casella “Giustifica il testo”.

Giustifica il testo da “Ricetta > Impostazioni”

Impostare la ricetta

Nella barra laterale destra, nella sezione “Documento”, puoi configurare l’aspetto della tua ricetta e inserire le informazioni veloci:

  • tipo di copertina, immagine, video o nessuna;
  • numero di porzioni;
  • livello di difficoltà;
  • costo;
  • metodo di cottura;
  • cucina, di default è settata su cucina italiana;
  • tempo di preparazione, riposo (se necessario) e tempo di cottura.

Se si tratta di una ricetta sponsorizzata, trovi in fondo la buca per inserire il nome dello sponsor e il link al suo sito.

Inserire gli ingredienti

Per prima cosa, clicca sul pulsante “+” per aggiungere la lista degli ingredienti.

Se vuoi, puoi modificare il titolo “Ingredienti” e inserire una piccola introduzione, dove dice “digita qui…”.

Nel primo menu a tendina “Quantità” indica se si tratta di una quantità intera o frazionata.

  • Nel caso di una quantità intera, potrai inserire il numero preciso nella buca “Quantità intera”, come nello screenshot sopra;
  • Nel caso di una quantità espressa in frazione, non vedrai “Quantità intera”, ma potrai inserire direttamente l’unità.

Ricordati di cliccare ogni volta su “Conferma”!

Se inserisci un link per un ingrediente, puoi scegliere di farlo aprire in una nuova scheda attivando l’opzione a lato nella barra laterale.

Se vuoi suddividere gli ingredienti in gruppi, per esempio “Base” e “Ripieno”, puoi aggiungere un gruppo di ingredienti, dandogli un nome.

Nota bene: per dare un nome al primo gruppo di ingredienti – quello che appare di default alla creazione della ricetta – basta che clicchi sulla rotellina a sinistra e selezioni “Modifica”.

Non vedo le note degli ingredienti nell’anteprima!

In “Ricette > Impostazioni” puoi scegliere tra le altre cose anche l’ordine di visualizzazione degli ingredienti, nome+quantità o quantità+nome.

Se imposti la visualizzazione “nome+quantità” non vedrai le note degli ingredienti

Se scegli la prima visualizzazione, quella che anticipa il nome alla quantità, non vedrai le note nella ricetta pubblicata.

Per vedere le note degli ingredienti, devi scegliere la seconda visualizzazione, quella che inizia con la quantità.

Inserire gli strumenti

Per gli strumenti funziona allo stesso modo: basta cliccare sul “+”, scegliere la quantità, la categoria e inserire il modello.

Se vuoi, puoi anche modificare il titolo “Strumenti” e inserire un piccolo testo introduttivo.

Se non trovi lo strumento che desideri inserire nel menù a tendina, seleziona “Nessuna” e inseriscilo manualmente nella stringa di testo “Nome modello”.

Anche qui, ricordati di cliccare sempre su “Conferma”.

Inserire le istruzioni

Anche per le istruzioni puoi modificare il titolo “Istruzioni” e inserire un’introduzione, e poi non ti resta che compilarle in modo analogo: clicca su “+” per aggiungere uno step di istruzione.

Clicca sull’icona della macchina fotografica per selezionare un’immagine dalla galleria Media – o per caricarla dal computer – e digita il testo dove dice “digita qui il testo”. E così avanti.

Dopo ogni step clicca sempre su Conferma, se no rischi di perdere tutto anche se salvi la bozza.

Puoi aggiungere anche più gruppi di istruzione, per suddividere i diversi step.

Dopo aver cliccato Conferma, se vuoi tornare a modificare il testo, clicca sulla rotellina e poi su “Modifica”.

Attenzione a cliccare sulla rotellina giusta per modificare!

Se vuoi modificare un determinato ingrediente, strumento o step di istruzione, devi cliccare sulla rotellina degli strumenti che gli sta proprio accanto sulla sinistra.

Fai attenzione: la rotellina che vedi più in alto è quella del gruppo di ingredienti, strumenti o istruzioni. Se ci clicchi sopra, modifichi tutto il gruppo e potresti perdere il testo già inserito.

Le note aggiuntive

In fondo puoi aggiungere eventuali note aggiuntive, indicare per esempio la durata di conservazione consigliata o suggerire una variante gustosa alla ricetta.

Puoi anche usarlo per ricordare ai tuoi lettori di seguirti sui tuoi profili social.

Se una sola stringa di testo non ti basta, niente paura, clicca su “+” e aggiungine altre.

Il blocco riutilizzabile

Alla fine di ogni ricetta, troverai un blocco riutilizzabile:

È un blocco di testo che con un solo clic apparirà su tutte le tue ricette.

Ti può servire per quelle informazioni che vuoi ripetere al fondo di ogni ricetta, come i link ai profili social: in questo modo le scrivi una volta sola e non ci pensi più.

Cliccando su Configura, verrai reindirizzato alle Impostazioni, in fondo trovi il campo di testo dove inserire il paragrafo che ti interessa. Ricordati di salvare poi le modifiche.

D’ora in poi, se vorrai aggiungere quel testo alla tua ricetta, dovrai solo spuntare l’opzione “Mostra il blocco riutilizzabile alla fine della ricetta”.