Le impostazioni delle discussioni e dei commenti

Questa guida è ampiamente dedicata alla gestione e alle impostazioni relative ai commenti e alle discussioni sugli articoli. Vediamo tutte le voci e il loro ruolo:

  • Cerca di notificare tutti i blog citati da questo articolo – Il sistema cercherà di inviare un pingback ai blog che presenteranno il link all’interno degli articoli
  • Permetti la notifica da altri blog (pingback e trackback.) – Attiva o disattiva il sistema di Pingback e Trackback di notifica agli altri blog
  • Consenti la scrittura di commenti per i nuovi articoli – Abilita per opzione predefinita la possibilità per gli utenti di lasciare dei commenti
  • L’autore del commento deve inserire nome e indirizzo e-mail – In questo modo l’utente è obbligato a inserire Nome e Email per poter scrivere un commento
  • Gli utenti devono essere registrati e fare il login per poter inviare commenti – Attiva l’obbligo per gli utenti di doversi registrare per poter scrivere un commento
  • Chiudere automaticamente i commenti degli articoli più vecchi di X giorni – Permette di disattivare i commenti automaticamente quando gli articoli diventano vecchi specificando un numero di giorni
  • Abilitare i commenti nidificati per X livelli di profondità – Abilita la nidificazione ad albero per le discussioni attive sugli articoli (Questa funzionalità deve essere supportata dal tema attivo)
  • Suddividere i commenti in pagine con X commenti … – Permette di paginare i commenti; spesso alcuni articoli possono raggiungere un numero elevato di utenti che scrivono commenti generando delle pagine molto lunghe e scomode da consultare.  In questo modo puoi paginare i commenti inserendo quanti commenti per pagina devono essere raccolti

Invia una e-mail ogni volta che

  • Qualcuno inserisce un commento – Permette di inviare una notifica via email quando un utente scrive un commento
  • Un commento viene messo in coda di moderazione – Permette di inviare una notifica quando il commento viene messo in moderazione

Prima che appaia un commento

  • Un amministratore deve sempre approvare il commento – Permette di mettere tutti i nuovi commenti sempre in coda di moderazione, in questi casi un amministratore o un editore devono sempre approvare un commento prima della messa online
  • Gli autori di un commento devono avere un commento già approvato in precedenza – Se gli autori di un commento hanno già ricevuto un’approvazione per un precedente intervento i loro nuovi commenti verranno approvati automaticamente (richiede la disattivazione dell’opzione precedente)
    disc

Moderazione Commenti

Alcune funzionalità relative alla moderazione dei commenti sono molto utili per limitare lo spam contenuto nei commenti. Alcuni accorgimenti ti aiuteranno a vivere meglio la tua avventura virtuale sul tuo blog.

  • Mantieni un commento in coda se contiene 2 o più link (una caratteristica comune dello spam nei commenti è il gran numero di link)
    Attivando questa opzione il sistema mette in coda di moderazione tutti quei commenti che presentano uno o più link (specifica il numero nella casella) all’interno del testo, ricorda che questa regola scavalca tutte le precedenti
  • Quando un commento contiene una di queste parole, nel testo, nel nome, nella URL, nella e-mail o nell’IP, verrà posto nella coda di moderazione. Inserire una singola parola o IP per riga. Verranno cercate corrispondenze anche all’interno delle parole, quindi “press” troverà una corrispondenza in “WordPress”.
    Questa opzione permette di specificare una serie di filtri, stringhe che saranno controllate dal sistema e se verificata la loro presenza comporteranno la messa in moderazione del commento
    disc2

Blacklist dei commenti

  • Quando un commento contiene una di queste parole, nel testo, nel nome, nell’URL, nell’e-mail o nell’IP, verrà contrassegnato come spam. Inserire una singola parola o IP per ciascuna riga. Verranno cercate corrispondenze anche all’interno delle parole, quindi ad esempio la parola “press” troverà una corrispondenza in “WordPress”.
    Questa opzione è un ulteriore filtro di controllo con un funzionamento identico al precedente ma alla verifica sposta il commento in spam, in questo caso dovrai recuperarlo dalla sezione blacklist per controllare eventuali errori

Avatar

  • Visualizzazione avatar – Mostrare o non mostrare un avatar per gli utenti che scrivono un commento (il tema deve supportare questa funzionalità)
    disc3
  • Punteggio massimo – Seleziona il tipo di avatar (Gravatar) G (adatto a qualsiasi pubblico), PG (Forse offensivo), R (Inteso per un pubblico mediamente adulto), X (Per un pubblico di soli maggiorenni)
  • disc4
  • Avatar standard – Seleziona il tipo di avatar neutro da visualizzare: Mystery man, Vuoto, Logo Gravatar, Identicon, Wavatar, Monster ID
    disc5